Bruce Springsteen “Impossibile fare concerti prima del 2022”

21
Set
2020
Pubblicato da:

La musica riparte e il settore musicale potrebbe tornare a lavorare entro la fine del prossimo anno. Ma c’è chi non la pensa così e vede il ritorno i eventi e concerti impossibile prima del 2022.

A dichiarare il suo pensiero alla stampa è Bruce Springsteen che esterna una grande preoccupazione per gli eventi pubblici che radunano migliaia di persone. E’ il caso dei concerti, luoghi in cui il distanziamento sociale obbligatorio on questo periodo è impossibile da mantenere, oltre che innaturale rispetto a determinati eventi.

L’artista ha raccontato infatti di non essere particolarmente ottimista a proposito della ripartenza dei concerti. L’industria musicale per il Boss deve ritenersi fortunata di ripartire nel 2022, nelle migliori delle ipotesi. Stando alle sue parole, una ripartenza dei grandi concerti nel 2021 è da escludere. Attenzione però: Bruce Springsteen fa riferimento alla situazione americana e la sua ipotesi parte quindi, evidentemente, dallo scenario statunitense che conosce bene.

Nel suo futuro quindi non ci sono tour o concerti imminenti ne programmati, l’ultimo appuntamento con la musica è per il 23 ottobre quando arriverà sul mercato discografico mondiale il nuovo disco Letter To You.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui