Britney Spears “Non salirò più su un palco finché sarò sotto la tutela di mio padre”

Britney Spears “Non salirò più su un palco finché sarò sotto la tutela di mio padre”

19
Lug
2021
Pubblicato da:

“I quit”. E’ una Britney Spears frustrata, arrabbiata e delusa quella che si sfoga su Instagram e annuncia ai suoi fan che non si esibirà più sul palcoscenico fino a quando suo padre avrà il controllo sulla sua vita.

Nel lunghissimo post pubblicato sui social, la cantante si sfoga anche contro la sorella “Non mi piace che mia sorella si presenti a una premiazione e canti le mie canzoni”, ha aggiunto riferendosi a Jamie Lynn Spears, che finora è rimasta per lo più in silenzio sulla situazione di Britney. “Non mi esibirò su nessun palco con mio padre che controlla quello che posso indossare, dire, fare o pensare. L’ho fatto per 13 anni. Preferisco condividere video dal mio salotto che su un palco a Las Vegas”.

Britney quindi ha attaccato il controllo del padrepadroneHa ucciso i miei sogni. L’unica cosa che ho ora è la speranza, e la speranza è difficile da uccidere”, ha aggiunto. E la star spera proprio nella svolta dopo i recenti segnali positivi.

Il giudice Brend Penny le ha infatti concesso per la prima volta di nominare un suo legale e Britney ha scelto Mathew Rosengart, un ex procuratore che ha difeso i diritti di star come Sean Penn e Keanu Reeves e che ha preso il posto di Samuel Ingham III, il legale assegnato 13 anni fa a Britney dalla corte che di fatto ha assecondato più i voleri del “padre-padrone” Jamie Spears che quelli della sua cliente.