Bocciata Orietta Berti “il nuovo Rinascimento musicale” le pagelle di Selvaggia Luccarelli

Bocciata Orietta Berti “il nuovo Rinascimento musicale” le pagelle di Selvaggia Luccarelli

04
Mar
2021
Pubblicato da:

Una nuova lista di promossi e bocciati arriva dalla penna di Selvaggia Luccarelli che su TPI valuta le esibizioni della seconda serata del Festival di Sanremo, dove sul palco del Teatro Ariston sono arrivati gli altrei 13 concorrenti.

Nella lista dei bocciati assieme a Fedez e Francesca Michielin ci finiscono anche Orietta Berti, prima ad esibirsi mercoledì sera, e Bugo che non sembra riemergere dalla figuraccia dello scorso anno.

AMADEUS – Amadeus fa Amadeus, non gli si deve chiedere di più. L’intervista ad Alex Schwazer era di più, e non gli andava chiesta. Occhi fissi sul copione, nessuna domanda oltre quello che gli avevano scritto, a un certo punto era così in difficoltà che a momenti Schwazer stava per chiedere a lui se si fosse dopato.
Peccato. Comunque, Schwazer va via, entra Elodie e canta “Guaranà”. Non è bello. Voto 6.

ELODIE – Al suo ingresso più di un musicista ha dovuto supplire alla carenza di ossigeno respirando aria dai palloncini in prima fila. Diciamo che si muove meglio nel recinto della musica che in quello della conduzione, ma il playback qua e là non è stato una grande idea. Voto 6 e mezzo.

LAURA PAUSINI – Ha appena vinto un Golden Globe, a Sanremo le chiedono di improvvisare con Fiorello e Amadeus una gag così truzza che neanche alla sagra delle frittelle. Il mantello le serviva -spero- per sparire il prima possibile da quel palco. Solidarietà. Voto 6.

FIORELLO – La prima sera ha parlato di dita dei piedi, la seconda di palloncini a forma di pene. Domani sarà il turno delle ragadi resistenti. Voto 3.

ORIETTA BERTI – Moderna, innovativa, d’avanguardia. Renzi direbbe che la sua canzone è un nuovo Rinascimento musicale. Voto: 2.

LO STATO SOCIALE – Non ho capito più o meno nulla di quello che è accaduto sul palco quando c’erano loro a parte che la canzone era un velato dissing rivolto ad Achille Lauro, quindi hanno già la mia stima. Se a questo si aggiunge che hanno cantato anche “Ormai solo Amadeus ha il profilo di coppia” per me sono da primo posto, Noemi se ne faccia una ragione. Voto 9.

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – Arrivano che sembrano i Jalisse, vanno via che sono la cosa più interessante di questa seconda serata di Festival. Voto 10.

MALIKA AYANE – Non c’era nulla che non andasse. Un canzone orecchiabile, bel look, intonata come sempre. Nulla però di memorabile, come se fosse arrivata al festival vagamente svogliata o poco convinta. Tipo la Boldrini che esprime solidarietà alla Meloni. Voto 7.

GAIA GOZZI – È arrivata prima ad Amici, seconda ad X Factor, ora Sanremo, le mancano solo Miss Italia e le olimpiadi di matematica. Forse è il caso di cominciare ad affrancarsi dalle gare e a cercare una nuova strada, questa comincia ad essere insipida. Voto 6.

BUGO – Mai avremmo pensato di dirlo, ma “Dov’è Morgan?”. Voto 4.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui