Bob Dylan, il grande assente alla cerimonia per il Nobel

16
Nov
2016
Pubblicato da:

Aveva già messo in dubbio la sua presenza alla cerimonia per la consegna ufficiale del premio nobel, oggi arriva la conferma che Bob Dylan non ci sarà.

Un premio nobel veramente molto contestato il suo, sia per la scelta del soggetto a cui consegnarlo che per il suo silenzio durato giorno dopo la comunicazione ufficiale della notizia. Sarebbe “Occupato per altri impegni” Bob Dylan, il grande assente nella cerimonia che si terrà il 10 dicembre, alla presenza del re di Svezia, presso l’accademia di Stoccolma.

Piovono quindi altre nuove polemiche, che si agganciano ancora oggi alla scelta del personaggio a cui è stato assegnato questo premio.

La comunicazione della sua assenza è avvenuto attraverso una lunga lettera indirizzata all’accademia all’interno della quale il cantautore, oltre a chiarire ancora una volta che si ritiene onorato per il riconoscimento conferitogli, dichiara di essere dispiaciuto ma di non potersi presentare alla cerimonia a causa di altri impegni lavorativi.

A fronte di questa sua decisione, è arrivato il commento durissimo (ma forse molto concreto) di Gino Castaldo, giornalista e critico musicale, che afferma come Dylan voglia automaticamente demolire la sua leggenda e la sua figura di cantautore. Famoso per i suoi modi schivi avuti fin da giovane, Dylan non è nuovo a questo tipo di assenze “ingiustificate” e soprattutto al suo rapporto scontroso con i media.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui