Bianca Atzei ricorda il Sanremo 2015 “Mi hanno operata d’urgenza al cuore e mi hanno salvato la vita”

Bianca Atzei ricorda il Sanremo 2015 “Mi hanno operata d’urgenza al cuore e mi hanno salvato la vita”

04
Set
2019
Pubblicato da:

Tra gli ospiti del concerto del 29 settembre al Teatro Arcimboldi di Milano, la cantante Bianca Atzei racconta la drammatica avventura vissuta durante il Festival di Sanremo 2015, quando era in gara con il brano Il solo al mondo scritto da Kekko Silvestre.

In occasione della serata milanese per la Giornata Mondiale del Cuore, la donna ha raccontato cosa le accadde 4 anni fa e di come l’intervento immediato del personale sanitario, con conseguente operazione, le salvò la vita.

“Una notte mi sono svegliata molto agitata, avevo la tachicardia – spiega Bianca –, ma tutti pensavano fosse l’ansia del debutto. Conclusa la gara la situazione è peggiorata. Dovevo fare le prove per il mio tour, ma faticavo a respirare. Così sono corsa in ospedale e dopo gli esami ricordo lo sguardo serio del medico. Mi ha detto che avrebbe dovuto operarmi d’urgenza (…) in pratica c’era un foro nel cuore, fra atrio e ventricolo. Di solito si chiude nelle prime settimane di vita, ma nel mio caso era rimasto aperto. Così mi hanno messo una protesi di acciaio, una specie di ombrellino”.

“Ho capito davvero cosa significa essere terrorizzata – conclude – Avevo paura di non farcela. Ci ho messo un bel po’ a riprendermi, mi sentivo più fragile. Allora mi sono presa tempo e la musica mi ha aiutata”.