Beyoncé dona sei milioni di dollari per le persone con problemi mentali

27
Apr
2020
Pubblicato da:

Beyoncé, attraverso la sua fondazione BeyGood, ha donato sei milioni di dollari a enti e associazioni che si occupano di problemi di salute mentale. In un momento come questo, tra isolamento e reclusione, la salute psichica delle persone viene spesso trascurata. In questa prospettiva le conseguenze sono gravissime per chi si trova a combattere contro questi problemi di salute.

La cantautrice attraverso la sua associazione BeyGOOD, ha donato 6 milioni di dollari grazie anche al supporto del fondatore di Twitter Jack Dorsey, che da quando è partita l’iniziativa ha aderito con la campagna #smartsmall. Nel sito ufficiale della sua associazione Beyoncé ha annunciato “Le comunità di colore stanno soffrendo in maniera sproporzionata l’epidemia del COVID-19. Tante famiglie vivono in aree malservite in case che rendono difficile mantenere il distanziamento sociale. Le comunità che già prima mancavano di fondi per l’educazione, la salute e la casa ora stanno affrontando gravi perdite per via dell’infezione. Queste comunità, inoltre, non hanno accesso alle cure necessarie“.

Questa situazione non ha precedenti e necessita del nostro sforzo collettivo per fare la differenza” ha concluso.

Beyoncé con la sua donazione ha deciso di mettersi in prima linea per aiutare le persone meno fortunate a sopravvivere a questa emergenza. La cantante non è nuova a iniziative solidali e benefiche, come quella del 2014 quando donò circa sette milioni di dollari ai senzatetto di Houston. La cantante è tra le artiste più ricche del pianeta e il suo impegno a sostegno dei bisognosi è direttamente proporzionale alla sua fortuna e al suo successo.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui