“Basta polemiche” Tiziano Ferro spiega lo spostamento del palco all’Olimpico di Roma

01
Lug
2020
Pubblicato da:

Polemiche e critiche contro gli organizzatori dei due concerti a Roma di Tiziano Ferro, riprogrammati per il 9 e 10 luglio 2021. L’artista è stato sommerso in prima persona di critiche e insulti in alcuni casi per la notizia dello spostamento del palco e della modifica di alcuni biglietti.

In una diretta dell’Officina Pasolini con Tosca e Gino Castaldo, Tiziano Ferro ha spiegato perché questo spostamento è stato necessario.

“Vi ringrazio per la pazienza sulle date – dice il cantante – agli amici di Roma dico: state sereni, I biglietti avranno lo stesso valore, il palco verrà spostato in maniera razionale, in maniera tale che ci saranno dei cambiamenti speculari. Nessuno perderà la possibilità di utilizzare il proprio biglietto per quello che vale”. 

A causa delle modifiche nella configurazione dei posti a sedere, dovute allo spostamento del palco in curva Sud, verranno modificati i posti assegnati nel settore Distinti Sud Ovest e nel settore Curva Sud. Nello specifico:

 Per i biglietti venduti nel settore DISTINTI SUD OVEST – verrà riassegnato agli spettatori un posto nella sezione DISTINTI NORD EST. 
 Per i biglietti venduti in CURVA SUD – verrà assegnato un posto nel settore CURVA NORD.

In entrambi i casi non occorre la sostituzione del biglietto e il nuovo posto sarà comunicato ai possessori del biglietto al momento dell’ingresso nello stadio, il giorno del concerto.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui