Anna Tatangelo, a Sanremo porta l’amore e il dolore provato con Gigi D’Alessio

Anna Tatangelo, a Sanremo porta l’amore e il dolore provato con Gigi D’Alessio

21
Gen
2019
Pubblicato da:

Anna Tatangelo in gara al Festival di Sanremo: la notizia del ritorno della cantante sul palco più ambito d’Italia ha riaperto una piccola pagina di gossip sul suo amore, prima sfumato e poi ritrovato, con il compagno Gigi D’Alessio.

In gara con il brano Le nostre anime di notte, la cantante ha svelato come questo brano sia stato scritto proprio come un testo autobiografico, un brano che racconta la crisi vissuta con il cantautore partenopeo. Un brano per non dimenticare.

“Nelle canzoni parlo di me, se poi il mio compagno si chiama Gigi D’Alessio è un problema di altri” afferma la Tatangelo, che al Corriere della Sera ha raccontato apertamente il vero significato di questa canzone “Io e Gigi ce lo siamo detto: siamo artisti, viviamo di musica quindi non ci possiamo precludere di cantare l’amore. Se non si parlasse della propria vita non esisterebbero le canzoni.

Una canzone la sua che parla d’amore e di dolore Nella mia carriera ho cantato di molti argomenti a cui tengo, dalla violenza sulle donne alle discriminazioni dei gay, ma per proteggermi ho spesso tralasciato di mostrare la mia vita. Adesso ho capito che se la mia vita diventa parte di quella di tutti attraverso una canzone va bene. ‘Le nostre anime di notte’ racconta di due persone che dopo un periodo di condivisione si sono allontanate condividono ancora un sentimento.

Un brano che si annuncia come la perfetta colonna sonora di moltissime storie d’amore, di quelle che “fanno di giri immensi e poi ritornano” proprio come diceva Antonello Venditti.

Il brano anticipa l’uscita del nuovo disco di Anna Tatangelo, La fortuna sia con me, dove la cantante si racconta sotto una nuova veste Nei mesi in cui è nato ci sono stati cambiamenti radicali nella mia vita. Ho resettato tutto, sia nel privato con Gigi che nel professionale cambiando i collaboratori e aprendomi a suoni più internazionali che ho scoperto con i miei ascolti.