Anna Tatangelo a I Migliori Anni, una scelta obbligata e calcolata

04
Mag
2017
Pubblicato da:

Dopo la messa in onda della prima puntata de I Migliori Anni su Rai1, sulla conduttrice che torna al fianco di Carlo Conti sono piovute tantissime critiche non solo per il suo aspetto estetico che dimostra un importante intervento di chirurgia pratica, ma sul suo ruolo di co-conduttrice.

Secondo alcune indiscrezioni rivelate da Dagospia, nell’edizione di quest’anno al fianco di Carlo Conti avrebbe dovuto esserci Diletta Leotta, al ragazza tanto criticata a Sanremo2017 per il suo look non adatto all’argomento trattato sul palco dell’Ariston.

La conduttrice non avrebbe voluto il nulla osta dalla società di Murdoch e così Conti avrebbe fatto ricadere la sua scelta su Anna Tatangelo; ma questa scelta non sarebbe stata tanto casuale. La decisione di affidare a lei la co-conduzione della nuova edizione di uno dei programmi più vintage della tv italiana di oggi, sarebbe stata fatta semplicemente per ricucire i rapporti con il marito Gigi D’Alessio in seguito ai problemi nati dopo il Festival.

L’eliminazione di D’Alessio fu contestata da molti e lui stesso accusò il programma, il conduttore e la giuria degli esperti delle scelte sbagliate, dimostrando apparentemente di non aver affatto accettato la sconfitta.

Anna Tatangelo a I Migliori Anni sarebbe semplicemente un gesto riparatore, questa tesi è dimostrata anche dal fatto che il ruolo della Tatangelo è quest’anno solo della “bella statuina”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui