Anastasio risponde alle polemiche sulla politica “Sono un libero pensatore. Le mie condivisioni? Mi tengo informato su cosa accade nel mondo”

14
Dic
2018
Pubblicato da:

Anastasio reduce da una notte di festeggiamenti per al sua vittoria ad X Factor, torna ad immergersi nel mondo reale dove nelle ultime 24 ore è diventato un facile bersaglio della rete per le sue presunte preferenze politiche, avanzate sul suo profilo privato di Facebook.

L’artista, che nonostante le polemiche è riuscito a rispettare le aspettative del pubblico e portare a casa la vittoria al talent di Sky, risponde a chi lo ha accusato di fascismo, solamente perché sul suo profilo sembrava esserci una propensione alle idee politiche di destra. Nelle sue condivisioni c’erano tutti: Matteo Salvini, Donald Trump, Putin e Casa Pound.

Le tematiche a molti non sono piaciute, ma oggi che l’artista ha il tempo per capire cosa è successo in queste ore, replica alle accuse.

La sua difesa non entra in tema politico, qualunque sia la sua idea di pensiero in questo senso rimane fuori dalla riposta, che invece si concentra sul concerto di informazione.

“Hanno fatto il classico gioco del titolone sulla base del non so cosa… perché c’erano degli screenshot del mio profilo. Cose che dicevo, sono un libero pensatore, penso fossero posizioni per nulla additabili di fascismo… questo termine, ragazzi… (…) Non è che io sono comunista o fascista, ancora a parlare di questo stiamo? Non so in base a cosa abbiano scritto questo. In base ai like che ho messo alle pagine? Io mi tengo informato, metto Like cos’ vedo cosa dicono. Non so come commentarle… Oggi c’è un caos politico completo…”

Queste le sue parole pronunciate nel video diffuso in rete, un discorso che non entra nel dettaglio della tematica politica ma si concentra solo sull’interesse di quello che accade in Italia e nel mondo. Ed è proprio su questo ultimo che Marco Anastasio concentra parte della sua dichiarazione. A far discutere i più, non è tanto il nome di Salvini ma quello di Trump “E’ il Presidente dell’America, una persona molto influente, è meglio sapere cosa dice. Nelle ultime elezioni ho visto questo afflato della destra e mi sembrava interessante seguire perchè c’è stata questa botta… Poi, se vi interessa, ho fatto scheda bianca alle scorse elezioni. Per quanto riguarda “Un adolescente” parla di una goliardata, parlo di un ragazzino che non sa cosa sta facendo, che è proibito, mica che è nazista. Parla del proibito…”.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui