Al Festival di Jay-Z, la moglie, Beyonce, è un vulcano di energia

02
Set
2013
Pubblicato da:

Anche la seconda edizione del Made In America Festival si è conclusa, dopo due giorni di grandi esibizioni e show.

Jay-Z ha prodotto e organizzato una straordinaria manifestazione al Benjamin Franklin Parkway di Philadelphia, in due giorni si sono susseguiti molti artisti di svariati generi.

Nella prima edizione, quella del 2012, la serata di Sabato era stata chiusa direttamente dall’organizzatore Jay-Z, quest’anno non poteva non essere lei, Beyonce, la quale è andata oltre la classica esibizione: ha cantato per un’ora e mezza con un’energia incredibile dando, peraltro come al solito, tutta se stessa.

L’ex Destiny’s Child  ha cantato 12 pezzi tra cui le hit “Single Ladies“, “Naughty Girl” e la ormai mitica “Crazy in Love“, la folla era indelirio e tutti i presenti sono stati coinvolti dalla passione della cantante.

La mise era sempre una sua produzione indossava un body firmato da Timothy White designer di House of Deréon Couture, brand di proprietà di Beyonce e sua madre.

Qui di seguito il lungo elenco di tutti gli artisti che si sono esibiti:

Beyoncé
Deadmau5
Phoenix
Empire Of The Sun
Imagine Dragons
2 Chainz
Public Enemy
Solange
A$AP Rocky
Haim
Walk The Moon
Wolfgang Gartner
Porter Robinson
TJR
Rudimental
Redlight
Mord Fustang
Nine Inch Nails
Calvin Harris
Queens of the Stone Age
Macklemore & Ryan Lewis
Wiz Khalifa
Miguel
Kendrick Lamar
Emile Sande
The Gaslight Anthem
Fitz & The Tantrums
Feed Me
Schoolboy Q
Jay Rock
Nero
Robert Delong
AB Soul
GTA
Alunageorge
Jesse Rose
Diarrhea Planet

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui