Al Bano, pensione da 1470 euro “Dovessi vivere solo con questa morirei”

01
Giu
2020
Pubblicato da:

Albano Carrisi è tornato a parlare delle conseguenze della pandemia. L’emergenza Coronavirus ha stravolto la vita del cantante, costretto a rinunciare a viaggi ed eventi in giro per il mondo. Ma per colpa del virus l’ex marito di Romina Power è stato costretto pure a chiudere per diversi mesi l’hotel e il ristorante che possiede a Cellino San Marco.

L’artista in un’intervista all’Agi commenta le difficoltà economiche che sta riscontrando dopo che i suoi concerti sono stati annullati. “Se le cose continuassero malauguratamente ad andare male e un giorno dovessi vivere di sola pensione non me la passerei tanto bene“, dichiara. L’assegno per la sua pensione, rivela Albano Carrisi, ammonta “a 1470 euro al mese, fino a qualche mese fa erano soltanto 1370. Non capisco come sia possibile visto che nella mia vita ho sempre versato i contributi, fin da quando ero contadino qui in Puglia e poi metalmeccanico a Milano“.

Ora l’artista è inchiodato alla sua tenuta per le misure anticoronavirus e ha dovuto annullare i suoi concerti programmati “in Russia, Romania, Austria, Germania, Spagna, Cina, Australia”. Il Covid-19 ha bloccato un ingranaggio fondamentale nel suo business: “Con gli incassi dei miei concerti io finanzio i miei vigneti, la mia azienda vinicola, l’albergo, il ristorante e pago gli stipendi dei miei 50 dipendenti adesso ho solo uscite e nessuna entrata, a parte quella, che non ripiena certo le spese, relativa al mio vino”, ha chiarito.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui