30 di carriera raccontati in un libro: Eros Ramazzati in “Grazie di Cuore”

04
Mag
2016
Pubblicato da:

Mancano meno di 24 ore all’uscita del libro firmato da Eros Ramazzati, che porta il titolo “Grazie di Cuore”, un testo in cui si racconta attraverso i suoi 30 anni di carriera musicale, tra brani dischi e concerti.

Il libro, edito da Rizzoli, è il modo che il cantante ha scelto di raccontare la sua carriera internazionale, dagli esordi fino al “Perfetto World Tour”. Il volume si compone di 400 pagine che raccolgono aneddoti, ricordi, tantissime fotografie di tutta la sua carriera, alcuni reperti inediti importanti nel suo percorso musicale.

Il libro è dedicato a voi, i miei fan, e si intitola ‘Grazie di Cuore’, che fu anche il titolo di una delle mie primissime canzoni scritte (ma mai pubblicata)” E.R. ai fan

Una carriera la sua iniziata nell’ormai lontano 1984 grazie al suo “Terra Promessa” sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo. Questo è stato il suo vero successo, ma la storia musicale di Eros inizia molto tempo prima quando nel 1982 pubblicò il 45 giri «Ad un amico». Questo disco ha un perché, è stato dedicato ad un amico, un compagno di banco purtroppo scomparso prematuramente “Eravamo vicini di banco e ci cacciavano sempre perché non facevamo niente… non ci piaceva la scuola. Solo che io pensavo alla musica, lui invece si drogava: morì in un tragico incidente dopo che si era fatto una dose di eroina. La droga… ne girava tanta nel nostro quartiere ed era facile perdersi se non avevi alternative. Da allora cominciai a provarne un sano terrore, che negli anni seguenti mi ha fatto stare alla larga dalle brutte tentazioni.”.

Una nota su questo libro: il libro parla di lui come cantante, della sua carriera e dei suoi successi … ma non dell’Eros privato, non ci sono riferimenti alla sua storia con Michelle Hunziker ne particolari riferimenti personali alla figlia Aurora o all’attuale moglie Marica Pellegrini.

Importanti sono le note che altri colleghi-amici del mondo musicale hanno rilasciato sul collega: Jovanotti “Mi piace non solo perché ha la voce più incredibile al mondo, ma anche per il suo carattere, che è imprevedibile, a volte insopportabile, ma sempre autentico, assolutamente vero fino in fondo”, Laura Pausini “Senza il suo successo all’estero, nessuno mi avrebbe mai chiamata per fare lo stesso, perché tutti speravano che fossi la versione femminile del fenomeno Eros… e mentre lo dico mi sento altamente inferiore a lui e ovviamente molto molto onorata“.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui