21 luglio 1990. Roger Waters dei Pink Floyd celebra la caduta del muro di Berlino con “The Wall”

21
Lug
2020
Pubblicato da:
Il 21 luglio 1990 andava in scena a Berlino uno dei concerti simbolo della storia del rock. Il concerto “The Wall” di Roger Waters dei Pink Floyd. The Wall: il muro, come quello caduto un anno prima tra Berlino est e ovest. 

La grandiosa opera rock immaginata e concepita dai Pink Floyd tornò a vivere il 21 luglio 1990 a Potsdamer Platz. La scelta della location non fu casuale: l’intera scenografia fu costruita tra Potsdamer Platz e la Porta di Brandeburgo, un luogo che fino al 1989 era la cosiddetta “no man’s land” ossia la terra di nessuno. 

Il pubblico previsto all’inizio in piazza era di 250.000 persone, anche se prima dello spettacolo la cifra salirà fino a circa 350.000 spettatori

La performance presenta alcune differenze con la versione originale dell’album. Mother e la seconda parte di Another Brick in the Wall presentano assoli più lunghi eseguiti da vari strumenti, In the Flesh? ha un’introduzione più estesa e Comfortably Numb termina con una nuova esecuzione del ritornello. The Show Must Go On è esclusa, mentre sono presenti What Shall We Do Now? e The Last Few Bricks, quest’ultima più breve rispetto alla versione di dieci anni prima. The Trial viene eseguita come un’opera teatrale, con Thomas Dolby che interpreta il maestro, tenuto sospeso con dei cavi di fronte al muro, Tim Curry, interprete del procuratore, Albert Finney nel ruolo del giudice, Marianne Faithfull della madre e Ute Lemper della moglie.

Uno show trasmesso in diretta televisiva in oltre 50 Paesi a cui Waters aveva invitato il meglio del meglio della scena internazionale, dovendo incassare i rifiuti di Peter Gabriel, Bruce Springsteen o Eric Clapton, ma radunando un cast comunque stellare: Bon Jovi, Bryan Adams, Sinead O’Connor, Cyndi Lauper, Joni Mitchell, Marianne Faithfull e moltissimi altri.

    Ti potrebbero interessare:

  • I Pink Floyd a “Ghiaccio bollente”

    Un ritratto inedito della band art-rock più leggendaria di tutti i tempi, i Pink Floyd, dalle origini alla follia di Syd Barrett, dal trionfo dei loro lungometraggi “Live at Pompeii” e “The Wall” all’album “Wish You Were...
  • Pink Floyd, concerti gratis su YouTube

    I Pink Floyd trasmettono concerti gratis sulla piattaforma YouTube.  L'inziativa parte con il botto: si inizia con Pulse del 1995 che registra 900mila visualizzazioni in 24 ore. (altro…)...
  • Una mostra sui Pink Floyd a Bologna

    Fotografie storiche, scatti inediti, immagini a colori e in bianco nero: sono alcuni die contenuti esposti nella mostra dedicata ai Pink Floyd, ora aperta a Bologna. (altro…)...
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui