Young Signorino risponde a Karkadan “Ero stordito dalla droga. Mia moglie mi ha aiutato”

09
Ott
2018
Pubblicato da:

Paolo Caputo, in arte Young Signorino, non ci pensa due volte a rispondere pubblicamente agli attacchi ricevuti, attraverso le pagine dei giornali, dall’ex amico ed ex manager. Karkadan gli ha messo i riflettori contro, ma Signorino chiarisce.

Nella sua dichiarazione rilasciata sempre a Il fatto quotidiano, risponde ad ogni parola dell’ex collega, affrontando anche il tema legato alla moglie Jessica Loren.

Il trapper riguardo ai video un po’ troppo spinti spiega che erano stati girati sotto all’effetto di stupefacenti, e quindi con lui stesso poco “presente”; oggi racconta di essere completamente pulito “Sono mesi che non assumo sostanze e consiglio a tutti di non farlo” il tutto grazie a sua moglie.

“Ho conosciuto Jessica quest’estate, durante il tour, e mi sono subito innamorato. È stata lei ad accorgersi della situazione in cui mi ero infilato” spiega “Jessica non è affatto una gold digger, perché una gold digger non si sposerebbe mai. C’è un sentimento vero dietro il nostro rapporto”.

La moglie Jessica è stata poi uno dei punti più rilevanti nelle dichiarazioni di Karkadan, accusata di essere il motivo del loro addio artistico e privato. Ma a quando racconta Young Signorino, non è così “Mi rendevano scemo con gli stupefacenti perché sapevano che era il mio punto debole: non è vero che mi hanno aiutato a uscirne, tutt’altro. Jessica mi ha aiutato davvero, piano piano. Così ho iniziato ad allontanarmi dal team e a fare le cose da solo. Ora non ho alcun management, solo un’agenzia che mi segue per il tour, ma meglio così: guadagno molto di più, anche perché non devo più dividere niente con nessuno”.

Ed infine sul tema della droga ribadisce ancora che è una storia finita da tempo e che mai riprenderà a farlo “Non vedo più nessuna sostanza stupefacente da mesi e consiglio agli altri di non usarla. Anche se nei miei testi se ne parla, non vuol dire che io stia esortando le persone a usarla”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più