Leonardo.it

Tiziano Ferro, suo il prossimo tormentone dell’estate 2017?

15
Mar
2017
Pubblicato da:

Tratto dal suo ultimo album Il mestiere della vita sbarcato da pochi giorni in Italia anche nella sua versione spagnola, il singolo Lento/Veloce è già stato nominato come uno dei brani dell’estate 2017.

Diventerà il nuovo tormentone della prossima estate? Al fianco dell’ormai gettonassimo Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani? Forse. Il singolo di Ferro, scritto a quattro mani con Emanuele Dabbono è particolare “ha un’apertura R&B che ricorda le produzioni d’oltreoceano, con un dettaglio arabeggiante che richiama contaminazioni esotiche, tipiche dei producer contemporanei” scrive Sorridi e Canzoni.

Cosa vuol dire questo brano? L’estate è tornata e chiede di teRitorna senza avvisare, non dirmeloImparo lento e sbaglio veloceQuindi devo ripeterloTi amo amore mio dice il ritornello della canzone, che racchiude in se tutto il senso di questo brano, ovvero che l’amore si divide tra ciò che è veloce e quindi facile, e cioè che è lento ovvero difficile. Il sentimento, anche quando travagliato, è comunque un’ammissione di colpa felice. Talvolta c’è una consapevolezza amara della distanza, fisica o emotiva che sia, ma senza mai avere i toni avvelenati di un amante in cerca di riscatto.

Tutte queste caratteristiche hanno quindi portato ad affermare che questo brano potrebbe essere uno dei più validi ad accreditarsi il titolo di tormentone estivo 2017.

    Ti potrebbero interessare:

  • Tiziano Ferro super premiato

    “E’ una giornata di platino” scrive il cantante proprio oggi sulla sua pagina Facebook; la Federazione Industria Musicale Italiana gli ha riconosciuto a inizio settimana tantissimi importanti riconoscimenti. (altro…)...
  • Tiziano Ferro raddoppia il live a Bari

    Dopo aver registrato in poco tempo il sold out nelle vendite dei biglietti per il concerto in programma a Bari per la serata del 5 luglio, ecco che oggi il cantante annuncia un nuovo concerto. (altro…)...
  • Pippo Baudo critica Sanremo “Gabbani durerà al massimo 3 mesi”

    Sono durissime le parole di Pippo Baudo, considerato da sempre come una colonna portante della rete Rai oltre che il più importante conduttore del Festival di Sanremo (a lui il record di 13 conduzioni tra il 1968 e il 2008). (altro…)...
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.