Susan Boyle: “Sono molto malata, ho la sindrome di Asperger”

13
Dic
2013
Pubblicato da:

Alla vincitrice dell’edizione 2009 del “Britain’s Got Talent”, la talentuosa Susan Boyle, è stata diagnosticata la sindrome di Asperger, un disturbo pervasivo dello sviluppo. A dichiararlo all’Observer è stata proprio la cantante mezzo soprano di origine scozzese:

”Ho la sindrome di Asperger. E’ stato importante per me saperlo, se la gente avesse avuto più pazienza mi avrebbe aiutato di più. Ora mi sento in pace con me stessa”. La notizia della malattia è arrivata in un periodo molto difficile della sua vita, in cui la Boyle è stata sottoposta ad una terapia contro la depressione, quest’ultima causata dall’incapacità di gestire la sua notorietà.

La cantante ha venduto 19 milioni di cd in tutto il mondo, ed è stata una delle poche ad essere stata in cima alle classifiche di vendita statunitensi ed inglesi in contemporanea.

La sindrome di Asperger è imparentata con l’autismo e gli individui portatori di questa malattia presentano una persistente compromissione delle interazioni sociali, schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati, attività e interessi molto ristretti.

Susan Boyle ha concluso la sua intervista dichiarando che: “La sindrome di Asperger non mi definisce come persona. E’ una condizione nella quale devo vivere, e che prevede un percorso di comprensione ed accettazione. Ma ora comunque mi sento più rilassata. Ora la gente può farsi un’idea migliore di chi sono realmente, e del perché faccio le cose che faccio”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più