A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Home > News > Successo planetario di “Gangnam Style”, il Sudcorea premia il rapper Psy
06
Nov
2012

Successo planetario di “Gangnam Style”, il Sudcorea premia il rapper Psy

Pubblicato da:

Ha fatto impazzire tutti con il suo tormentone “Gangnam Style“, adesso il rapper sudcoreano Psy si prepara a ricevere anche una medaglia dell’Ordine di Okgwan per meriti culturali. Il Ministero della Cultura sudcoreano, infatti, premierà con una delle principali onorificenze culturali del Paese il rapper Psy, autore della hit di successo “Gangnam Style” e del relativo folle video, in cui uno strambo balletto è diventato una fonte d’ispirazione internazionale.

Psy, nato Park Jae-sang, verrà premiato non solo per la sua carriera di artista, ma anche per avere reso celebre il quartiere di Gangnam ed accresciuto l’interesse mondiale nella Corea del Sud. Gangnam è uno dei quartieri più chic di Seoul, l’equivalente sudcoreano – come ha spiegato lo stesso Psy - di Beverly Hills.

Su internet, il “Gangnam Style” di Psy è divenuto il secondo video più guardato della storia su YouTube, subito dopo “Baby” di Justin Bieber, e poco prima di “On The Floor” di Jennifer Lopez.


Ti potrebbero interessare:
Jennifer Lopez protagonista del thriller erotico ‘The Boy Next Door’ – trailer
Uscirà domani nei cinema americani il film "The Boy Next Door", un thriller erotico nel quale Jennifer Lopez dimostra tutta la sua bravura da attrice insieme a tutta la sensualità che la contraddistingue da sempre. Il film, diretto da Rob Cohen...
Il ritorno di Ricky Martin: “A Quien Quiera Escuchar” è il nuovo album – tracklist
A quattro anni di distanza dal suo ultimo disco “Música+Alma+Sexo”, il cantante portoricano Ricky Martin torna con un nuovo album - il decimo in studio della sua carriera - intitolato "A Quien Quiera Escuchar" e in vendita a partire dal...
Justin Bieber: nuovo album e tour nel 2015
La presente notizia, per la prima volta dopo molto tempo, non avrà a che fare con i problemi con la legge o le tormentate relazioni sentimentali di Justin Bieber, bensì tratterà della carriera artistica del cantante. Eh sì, perchè il biondino...