Leonardo.it

Successo planetario di “Gangnam Style”, il Sudcorea premia il rapper Psy

06
nov
2012
Pubblicato da:

Ha fatto impazzire tutti con il suo tormentone “Gangnam Style“, adesso il rapper sudcoreano Psy si prepara a ricevere anche una medaglia dell’Ordine di Okgwan per meriti culturali. Il Ministero della Cultura sudcoreano, infatti, premierà con una delle principali onorificenze culturali del Paese il rapper Psy, autore della hit di successo “Gangnam Style” e del relativo folle video, in cui uno strambo balletto è diventato una fonte d’ispirazione internazionale.

Psy, nato Park Jae-sang, verrà premiato non solo per la sua carriera di artista, ma anche per avere reso celebre il quartiere di Gangnam ed accresciuto l’interesse mondiale nella Corea del Sud. Gangnam è uno dei quartieri più chic di Seoul, l’equivalente sudcoreano – come ha spiegato lo stesso Psy – di Beverly Hills.

Su internet, il “Gangnam Style” di Psy è divenuto il secondo video più guardato della storia su YouTube, subito dopo “Baby” di Justin Bieber, e poco prima di “On The Floor” di Jennifer Lopez.

    Ti potrebbero interessare:

  • Separazione per JLo

    Jennifer Lopez si separata dal fidanzato Toy Boy e torna nuovamente single! Sembra essere un addio definitivo tra lei e Casper Smart dopo ben 5 anni di relazioni. (altro…)...
  • Justin Bieber chiude l’account Instagram

    I continui e ripetuti insulti alla sua ragazza sul suo profilo Instagram hanno portato il cantante Justin Bieber a prendere la decisione di chiudere l'account; sono oltre 77milioni i fan che oggi sono rimasti a "bocca asciutta". (altro…)...
  • Justin Bieber avvolto dalla critiche

    Dopo aver ormai dimenticato Selena Gomez, Justin Bieber si gode la nuova love story che lo vede impegnato con la figlia 18enne di Lionel Richie, Sofia. (altro…)...
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.