Sting e Shaggy, due grandi si uniscono nel disco 44/876

20
Apr
2018
Pubblicato da:

Una collaborazione anomala e inaspettata allo stesso tempo è arrivata oggi, venerdì 20 aprile, sul mercato discografico di tutto il mondo. Sting e Shaggy, il “Ringo” della musica come li ha definiti qualcuno bonariamente in rete, si sono uniti in un nuovo progetto.

L’album che porta le loro firme si intitola 44/876 ed è il lavoro risultante di un’idea nata proprio dall’ex Police. Un amore comune per i due artisti è quello per la Giamaica, diventato in questo disco l’argomento centrale che lega i brani in esso presenti.

La loro collaborazione era già nota da tempo, sia dalla loro presenza come ospiti all’ultimo Festival di Sanremo che ancora prima con l’uscita del primo singolo Don’t Make me Wait, il cui video ha quasi raggiunto i 9 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Nell’album uscito oggi, i due artisti si sono avvalsi di importanti collaborazioni: Robbie Shakespeare, Dwayne “iLLwayno” Shippy, Shane Hoosong, Machine Gun Funk, Patexx, Tyrantula, oltre allo storico chitarrista di Sting Dominic Miller.

Ora che l’album è uscito, è arrivato per loro il momento di pensare al tour estivo con cui gireranno tutta l’Europa, facendo tappa anche in Italia: qui i live sono in programma il 26 luglio alla Forte Arena di S.ta Margherita di Pula (CA), il 28 all’Auditorium Parco della Musica (Cavea) a Roma, il 29 all’Arena di Verona, il 30 all’Etes Arena Flegrea di Napoli e il 1 agosto al Teatro Antico di Taormina.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più