Leonardo.it

Sinead O’Connor rivela “Mia madre abusava di me”

13
Set
2017
Pubblicato da:

Nuovo sfogo pubblico per la cantante Sinead O’Connor che questa volta fa delle rilevazioni molto forti, parlando della sua infanzia e della madre.

“Fino all’età di 13 anni ho subito tantissimi maltrattamenti da parte di mia madre in una camera che ho chiamato ‘stanza della tortura’” queste alcune delle parole shock pronunciate della cantante durante un’intervista allo show televisivo di Dr.Phil. La donna ha rivelato che l’artefice della tortura era la madre, della quale ha spiegato “Abusava fisicamente e psicologicamente di me, era posseduta: nella stanza della tortura godeva e sorrideva mentre mi feriva. Mi costringeva a dire ‘Non sono niente’ quando mi picchiava.”.

Uno sfogo straziante quello della O’Connor che ha poi confessato “Non era bello, era davvero molto triste”. Il sollievo per Sinead è arrivato solo quando lei, ancora bambina, se n’è andata di casa all’età di 13 anni. La cosa che oggi ama di più della madre? Il fatto che sia morta.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più