Ramazzotti presenta il disco “Ho passato anni a non sapere se fermarmi o continuare”

13
Set
2018
Pubblicato da:

Il 2018 sarà il suo ano fortunato: a novembre arriva il suo attesissimo nuovo disco Vita Ce N’è che lo ha obbligato a lavorare sodo per gli ultimi 18 mesi, ma lui annuncia che sarà qualcosa di inaspettato e nuovo.

Un nuovo pezzo di musica da aggiungere alla sua lunghissima carriera, dopo una serie di successi diventati parte della nostra storia, anche questo suo Vita Ce N’è avrà il suo ruolo importante.

L’artista intervistato da VanityFair ha raccontato la sua vita di questi ultimi mesi, fatta da amore, sofferenza, interrogativi e tanto lavoro.

Ho passato qualche anno in cui non sapevo se continuare o fermarmi per sempre. Mi sono chiesto se continuare avesse un senso perché mi sono detto: “Che lo compongo a fare un disco tanto per farlo?”. Ci sono tanti artisti che vivono di memoria, non volevo iscrivermi al club” racconta l’artista che spiega come alla sua età certe scelte non siano così scontate e certe domande quasi inevitabili.

Poi nonostante qualche notte insonne e migliaia di domande, il suo pubblico è stato il motivo principale per cui ha deciso di non mollare ancora il microfono. Su Facebook ha raccontato “Per realizzarlo ho speso un anno e mezzo della mia vita in studio. È un disco che considero un nuovo inizio”.

Un disco che si aggiunge alla lista ma allo stesso tempo anche un nuovo inizio, un nuovo punto di partenza da cui scrivere la sua seconda carriera.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più