A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Home > News > Olimpiadi: scelti gli Elbow per l’inno, ci saranno delle lacrime
14
Lug
2012

Olimpiadi: scelti gli Elbow per l’inno, ci saranno delle lacrime

Pubblicato da:

 

Il 27 luglio è ormai vicino, e a partire da quella data si darà il via alle olimpiadi 2012, che quest’anno saranno trasmesse in diretta da Londra. Vi avevamo già parlato dei cantanti che sarebbero stati presenti nel concerto d’apertura, e vi avevamo anche anticipato che in un primo momento l’inno ufficiale era stato affidato ad Adele e Leona Lewis. Le ultime notizie dichiarano un brano degli Elbow come inno ufficiale per la BBC.

Il brano si chiama “First Steps” ed è attualmente utilizzato dalla BBC per la copertura generica dei Giochi. ”First steps” non è contenuta nell’ultimo disco di studio del gruppo britannico, “Build A Rocket Boys!” del marzo 2011. Si tratta dunque di un brano nuovo, inedito, che sta già scatenando molti dibattiti: pare infatti che gli organizzatori siano preoccupati che questa canzone, montata con le immagini delle olimpiadi, possa risultare estremamente commovente, generando non poche lacrime.

Gli Elbow non sono minimamente preoccupati dal fatto che la loro canzone possa far piangere, anche perché il pianto  non assume connotazioni negative. Il cantante degli Elbow, Guy Harvey si è detto convinto che, quando l’ente radiotelevisivo britannico inizierà ad abbinare al pezzo anche immagini delle competizioni, ci sarà grande commozione, e che questo è da considerarsi una conseguenza positiva. Il frontman del gruppo ha così dichiarato:

“Sentiamo di avere una grande responsabilità per essere la colonna sonora di così tante immagini di sacrificio personale e di sforzo mentre la nazione celebra il team britannico. [...] Ci sono parecchie persone che hanno ascoltato questa canzone e che si sono commosse fino alle lacrime, e ciò succede con la sola musica. Quindi, quando ci metteranno anche le immagini, non ci sarà neanche una persona che non si metterà a piangere.


Ti potrebbero interessare:
Londra: riaprono al pubblico gli studi di Abbey Road
  Gli Abbey Road Studios, i famosissimi studi di registrazione creati nel 1931 dalla EMI a Londra e situati nell'omonima via, finalmente riapriranno le porte al pubblico. Era troppo tempo che gli studi non erano più visitabili e questo...
Il ritorno di Adele, a breve il via ad un tour
Dopo esser diventata mamma del suo Angelo nell'ottobre del 2012, Adele si era ritirata dalle scene per dedicarsi a tempo pieno a suo figlio. Recentemente, però, è giunta la notizia che a breve la cantante tornerà ad esibirsi in un tour mondiale...
Gli album più attesi del 2014: ecco cosa ci aspetta
Il 2014 è ormai alle porte e gli amanti della musica attendono con ansia alcuni dischi che verranno pubblicati nel nuovo anno. Questo articolo non intende menzionare tutti gli album in uscita nei prossimi mesi, bensì quelli che - in base a vari...