Nicoletta Mantovani Pavarotti affetta da SLA “Luciano mi consigliò di non raccontare”

06
Dic
2018
Pubblicato da:

A 11 anni dalla morte del marito, Nicoletta Mantovani parla per la prima volta pubblicamente dalla malattia di cui soffre da moltissimi anni. La vedova del tenore racconta oggi il male con cui convive da oltre 20 anni.

La loro storia d’amore iniziò molto presto, Luciano Pavarotti all’epoca era sposato con Adua Veroni ma quando conobbe Nicoletta, di ben 34 anni più giovane di lui, fu subito amore. I due si sposarono nel 2003, nel giorno di Santa Lucia, e dal loro amore nacque una bambina. Fu una storia molto chiacchierata all’inizio per tutti questi aspetti, ma vissuta poi felicemente fino a quando nel 2017 il tenore scompare per colpa di un cancro.

Nicoletta provò a ricominciare, per lei e per sua figlia, ritrovando anche l’amore con il direttore teatrale Vernassa, una storia che però durò appena due anni.

Oggi che la donna sembra aver ritrovato la serenità e la tranquillità, pur non avendo nessuno al suo fianco, racconta un altro aspetto triste della sua vita.

Rimasta nascosta fino ad oggi alla stampa, la Mantovani racconta la sua malattia, la scerosi multipla.

Quando ho ricevuto la diagnosi avevo 23 anni – dichiara per la prima volta – e stavo già con Luciano. Lui mi chiese di non parlarne con nessuno per lasciarmi libera di vivere in modo normale la mia vita. Solo oggi mi rendo conto di quanto sia importante condividere questa parte con altri”.

Dopo anni di cure a New York, nel 2012 si è sottoposta a un intervento grazie al quale le sue condizioni di salute sono migliorate.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più