Leonardo.it

Musica neomelodica, muore la trans Valentina

03
Set
2014
Pubblicato da:

Anche chi non è molto pratico o appassionato di musica neomelodica avrà sentito parlare,  almeno una volta nella sua vita, della trans neomelodica Valentina, soprannominata “ok” per il successo di un suo brano che recitava “ok, se tu mi vuoi l’appuntamento vale per le sei, sarei una pazza se non verrei. ..”

La cantante,  all’anagrafe Ciro Adorato, è morta ieri in seguito a delle complicazioni per un male incurabile che le era stato diagnosticato da tempo. Famosa per essere stata la prima trans neomelodica, cantò anche con Eugenio Bennato, che nel 1995 la chiamò con sé a teatro per “Gli Angeli Del Sud”, mentre con Leopoldo Mastelloni ha duettato in “Con Il Nastro Rosa” di Lucio Battisti.

Valentina era una vera e propria icona della musica neomelodica partenopea, non solo per il suo modo d’essere ma anche per i suoi testi un po’ sgrammaticati e molto ritmati. I funerali si terranno oggi a Parete, in provincia di Caserta.

Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.