Marco Carta tra la vita e la morte “Pensavo non svegliarmi più”

10
Ago
2018
Pubblicato da:

Sono passate diverse settimana da quando l’artista aveva annunciato sui social di aver subito un importante intervento chirurgico, da cui era ormai fuori pericolo. Oggi che la sua situazione di salute è tornata alla normalità, Marco si gode le vacanze ma ricorda quei momenti.

Sui social mostra senza paura la cicatrice e afferma “Non era solo un’ulcera” poi aggiunge “Sono ancora qui e ringrazio. Sarà una cicatrice che mi farà riflettere molto in futuro”.

Non si sa cosa gli sia successo veramente, perché come aveva detto più volte lui, il suo obiettivo non era quello di catalizzare l’attenzione dei fan, dei media e della stampa sulla malattia. “Ho temuto di non risvegliarmi. Quando ci stai per lasciare le penne, capisci che viviamo dando la priorità alle cose sbagliate – ha riflettuto l’artista – Ho capito che quando si ha la salute, basta davvero solo rimboccarsi le maniche per poter ricominciare”.

Ora Marco si gode un periodo di riposo prima di riprendere a lavorare. Nella prossima stagione televisiva lui sarà uno dei giudici scelti da La7 per il programma iBand.

 

La batteria non è più scarica ⚡️.. Comincio a pensare alla mia musica con vero desiderio.. Che bello, solo al pensiero aumenta il battito.. ♥️ Buon week..

Un post condiviso da Marco Carta (@marcocartaoff) in data:

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più