Ligabue arriva in tv: il docufilm in seconda serata il 13 gennaio

10
Gen
2018
Pubblicato da:

Un anno da non dimenticare quello del 2017 per Luciano Ligabue: tantissimi per lui gli avvenimenti importanti, dall’uscita del suo ultimo disco Made in Italy alla sua operazione alle corde vocali, l’inizio del tour e il film con Stefano Accorsi Kasia Smutniak.

La pellicola diretta da Riccardo Guernieri racconta questi 12 mesi passati, tra momenti di grande successo a momenti più difficili, sempre però superati con il sorriso. L’appuntamento imperdibile per i fan dell’artista è per sabato 13 gennaio in seconda serata su Rai1. Nel docufilm la storia del 2017 raccontata sotto al nome Un anno da non dimenticare: l’elemento cardine sarà Made in Italy, sia il disco che il tour che il film prodotto dallo stesso cantautore, atteso nelle sale cinematografiche italiane dal prossimo 25 gennaio.

Ecco il motivo dell’importanza di questo 2017 “E’ stato l’anno delle mie montagne russe personali” raccontava il Liga nei suoi auguri di fine anno “ci sono stati un po’ di su e un po’ di giù. I su sono il tour e la realizzazione del film, i giù l’operazione alle corde vocali e la rottura di un menisco che si è aggiunta durante la ripresa della seconda parte del tour. E’ stato un anno dal sapore particolare anche nelle difficoltà e sono molto contento di aver avuto tutta la vostra presenza. Tutta questa roba è documentata da un docufilm che stiamo chiudendo e che potrete vedere, credo, a gennaio”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più