La rivincita di Fabrizio Moro. Il nuovo disco subito al TOP su iTunes

12
Apr
2019
Pubblicato da:

Fabrizio Moro riparte da qui, da questo nuovo disco pubblicato alla mezzanotte di venerdì 12 aprile, un album importante che segna per lui una “seconda giovinezza artistica”.

Figli di nessuno è “Il mio album benedetto. E’ un disco ancora arrabbiato perché nonostante io ce l’abbia fatta, è stato faticoso e mi porto dietro, a 44 anni ancora, quell’anima da marciapiede che ho vissuto…  Ma anche i bei momenti, come quando a Guidonia, dove ho vissuto la mia adolescenza, suonavo musica punk con il mio gruppo di amici… in oratorio!”.

L’album a pochi minuti dalla sua pubblicazione ha debuttato al primo posto nella classifica iTunes, superando anche l’attesissimo 1969 di Achille Lauro.

Questo di Fabrizio era un disco atteso da tempo, soprattutto per le dichiarazioni che l’artista aveva fatto in merito “Questo disco è soprattutto un guardarsi indietro e vedere tutti i muri incontrati e pensare a come ce l’ho fatta. Posso dire che è un album benedetto, perché è stato scritto e prodotto in un momento in cui non avevo più energie, dopo due Festival, il concerto allo Stadio Olimpico di Roma….

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

È uscito #FigliDiNessuno, il nuovo album di Fabrizio!
Ascoltalo subito 👉 link in bio -Staff-

Un post condiviso da Fabrizio Moro (@fabriziomoropage) in data:

Nella tracklist si contraddistingue il brano Ho bisogno di credere, non una canzone come le altre ma quasi un inno alla vita Ultimamente c’è molta spiritualità  nel mio lavoro e anche in questo disco, è vero, nel senso che spesso, negli ultjimi anni mi sono fermato a pregare, pensando proprio che qualcuno mi stesse ascoltando. Sono fermamente convinto che ci sia una mano invisibile, che ci guida lungo il percorso. Ed è quella che mi ha guidato nella stesura delle undici tracce così di getto. Nei momenti in cui mi sono affidato alla spiritualità le cose sono arrivate sempre con una facilità estrema, con naturalezza.”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più