La denuncia dei Queen “A noi niente soldi dagli incassi del film”

14
Mag
2019
Pubblicato da:

Le voci che da diverse settimane circolano in rete, sul presunto incasso record da parte dei Queen in seguito alle altissime cifre raggiunte dalla pellicola cinematografica Bohemian Rhapsody.

Secondo numerosi rumors, sia Brian May che Adam Lambert avrebbero ottenuto una percentuale molto alta sugli incassi del biopic su Freddie Mercury. Ma a quanto pare non è vero niente. 

Secondo l’ultimo report annuale del Sunday Times Rich List, ovvero la lista delle 1.000 persone o famiglie più ricche residenti nel Regno Unito, grazie agli incassi stratosferici del film che si aggirano intorno ai 900 milioni di dollari al botteghino, Brian MayRoger Taylor e John Deacon avrebbero visto crescere le proprie fortune personali di oltre 20 milioni di sterline.

A smentire le indiscrezioni arriva proprio May, il chitarrista delle band, che in un’intervista ha dichiarato “Mi sono messo a ridere l’altro giorno, perché i giornali hanno scritto che siamo diventati ricchi grazie a questo film. Ma se solo sapessero… Non abbiamo preso nemmeno un centesimo, ancora”.

E sempre sulla pellicola, il chitarrista ha dichiarato “È stato unlungo lavoro d’amore – circa 12 anni di sviluppo, immagino. Certo pensavamo che avrebbe avuto successo, ma nessuno poteva immaginare che sarebbe andato così bene. È incredibile il successo che ha avuto in tutto il mondo: è stato un film da record!”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più