A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Home > News > Kelis e Nas in debito col fisco americano
05
Lug
2012

Kelis e Nas in debito col fisco americano

Pubblicato da:

 

Lauryn Hill non è l’unica a trovarsi in difetto verso il fisco americano, anche Kelis si ritrova nei guai. La cantante statunitense, infatti, non ha dichiarato correttamente le sue entrate e si ritrova in debito con il fisco.

A differenza della Hill, però, il cui debito ammonta a circa 2 milioni di dollari, quello di Kelis non supererebbe i 350 mila dollari, multe relative agli anni 2004 e 2010. La cantante di Milkshake ha preferito non commentare sulla faccenda, di cui pare vergognarsi molto, e ha continuato il suo tour europeo per promuovere il suo nuovo disco, che uscirà ad ottobre anticipato dal singolo Distance.

Certo è curioso: più le persone sono ricche, più cercano di sfuggire alle tasse. Era successo recentemente anche al marito di Kelis, il rapper Nas (ritratto con Kelis nella foto ad inizio articolo) in debito col fisco di circa 6 milioni di dollari. Ma per ora Nas ha altro a cui pensare: il successo che gli arriverà grazie ad un inedito che ha per le mani e che aveva registrato nientepopodimeno che con Amy Winehouse.


Ti potrebbero interessare:
Lauryn Hill live: a Roma l’unica data italiana
Il prossimo mese di luglio c'è una data in agenda che dovete segnarvi: la grande Lauryn Hill - artista poliedrica che nella sua carriera ventennale ha spaziato tra rap, raggae, soul, hip hop, blues e R'n'B - si esibirà in Italia per un'unica...
Gino Paoli si autosospende dalla Siae, Grillo lo difende
Il polverone sollevato dalle accuse della Guardia di Finanza contro Gino Paoli hanno fatto sì che il cantautore 80enne si auto-sospendesse dal suo ruolo di Presidente della SIAE, lavoro che svolge dal 17 maggio 2013. Paoli è indagato per...
Gino Paoli indagato per evasione fiscale, si parla di circa 2 milioni di euro
Gino Paoli è indagato per evasione fiscale dopo che la Guardia di Finanza ha perquisito la sua casa in cerca di prove concrete. Una successiva perquisizione sarebbe stata effettuata presso gli uffici di un’azienda di Genova che si occupa di...