A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Home > News > Insulti e polemiche, dopo la morte del padre Zelda Williams lascia Twitter
14
Ago
2014

Insulti e polemiche, dopo la morte del padre Zelda Williams lascia Twitter

Pubblicato da:

Non ce l’ha fatta a reggere gli insulti, le polemiche sul suicidio e i fotomontaggi maligni pubblicati sulla sua pagina, che ritraevano il padre impiccato. Zelda Williams, figlia 25enne dell’attore Robin, morto suicida tre giorni fa , aveva utilizzato Twitter per mandare il primo messaggio di addio al padre, ma vedendo l’evolversi della situazione, ha poi deciso di eliminare il suo profilo dal web, forse per sempre.

La Williams ha ricevuto migliaia di messaggi di supporto ma anche vari post offensivi, come quelli con foto alterate di Robin Williams in cui si mostravano i segni dell’impiccagione, pensieri “troppo cattolici” circa l’inferno che ci attende dopo che rifiutiamo la vita dataci da nostro Signore, messaggi di odio nei confronti di chi non apprezza quello che si ha, ecc.

“Mi dispiace. Dovrei essere superiore – ha scritto Zelda nel suo ultimo tweet - Mi cancellerò da qui per un lungo tempo, forse per sempre. Lo dirà il tempo. Addio”.

Inoltre, Zelda ha ringraziato “quelli che ci hanno commosso con le loro parole gentili, sapendo che una delle cose che lui preferisse al mondo era farvi tutti ridere”. La giovane, che aveva visto suo padre per l’ultima volta il 31 luglio, giorno del suo compleanno, e alla quale l’attore aveva rivolto il suo ultimo pensiero su Twitter, si è rivolta anche a chi “sta mandando negatività: sappiate che una sua piccola parte ridacchiante, vi sta inviando uno stormo di piccioni per fare i bisogni sulla vostra macchina, appena lavata. Dopotutto, lui amava anche ridere”.

Insomma, da quando Robin Williams si è tolto la vita, il web non parla d’altro, e non sono mancati equivoci assurdi come tutti quegli utenti che hanno pensato che a morire fosse stato il cantante Robbie Williams. Migliaia i video tributo creati per il cantante di “Angels“, centinaia i suoi testi racchiusi tra virgolette e pubblicati sui social. E’ assurdo, eppure è successo: vari utenti su Twitter e su Facebook hanno pensato che a essere scomparso fosse la popstar britannica, ex membro dei Take That.


Ti potrebbero interessare:
Lucca Summer Festival: dopo Knopfler e Williams, confermato anche Elton John
Dopo la recente bella notizia del live Robbie Williams al Lucca Summer Festival (per altro la sua unica data italiana del Let Me Entertain You Tour 2015), adesso vi annunciamo che allo speciale live estivo della cittadina toscana parteciperà anche...
Robbie Williams in tour, una data anche in Italia
Partirà il prossimo 25 marzo da Madrid il Let Me Entertain You Tour 2015, la serie di date dal vivo che porteranno Robbie Williams in giro per l'Europa. Tra le tappe figura anche una data italiana: (altro…)...
Mondo della musica in lutto, è morto Jimmy Ruffin
Il cantante soul Jimmy Ruffin (fratello di David, leader dei Temptations), è venuto a mancare lunedì a Las Vegas, all'età di 78 anni. Ruffin era gravemente malato e da circa un mese era in terapia intensiva presso l'ospedale della più grande...