Leonardo.it

In arrivo l’ultimo album di Jon Lord, il tastierista dei Deep Purple scomparso il mese scorso

25
ago
2012
Pubblicato da:

Quando – il 16 luglio scorso – Jon Lord passò a miglior vita, in molti avevano temuto uno slittamento del suo ultimo album, che sarebbe dovuto arrivare sugli scaffali dei megastore il 25 settembre prossimo. Facile pensare che, con una morte così all’improvviso, niente sarebbe andato secondo i piani, e si credeva dunque che le modifiche e i cambiamenti da apportare all’album per ultimarlo avrebbero fatto slittare la data di pubblicazione pianificata. Fortunatamente non è così, e “Concerto For Group And Orchestra” uscirà proprio il 25 settembre come aveva deciso Jon Lord.

Si tratta di un album registrato nuovamente dalla Royal Liverpool Philharmonic Orchestra, poichè la collezione  era già uscita come album live dei Deep Purple nel 1969, realizzato con la Royal Philharmonic Orchestra di Londra. In quell’anno, si trattò della prima uscita ufficiale dei Deep Purple  con Ian Gillan alla voce e Roger Gloveral basso, sostituti di Nick Simper e Rod Evans. L’intero Lp si basava sull’alternanza tra orchestra e gruppo (da qui il nome Concerto For Group And Orchestra) e fu totalmente composto da Jon Lord che già da tempo bramava di riunire la sua passione per la musica classica al rock.

Se l’intera partitura era di Jon Lord, i testi erano tutti di Ian Gillan: ai tempi il concerto, tenutosi alla Royal Albert Hall di Londra, fece scalpore: fino ad allora nessuno si sarebbe mai sognato di vedere assieme distinti orchestrali con rockettari  fuori dagli schemi.

Nella nuova versione dell’album che uscirà a settembre, saranno ospiti nel disco: Bruce Dickinson, Joe Bonamassa e Steve Morse. Per consultare la tracklist, cliccare qui.