Il nuovo singolo di Sfera Ebbasta è uno sfogo contro chi lo critica

12
Mar
2019
Pubblicato da:

Si intitola Mademoiselle il nuovo brano di Sfera Ebbasta, il “re della musica trap” che negli ultimi mesi è stato al centro della cronaca per la tragedia di Ancona, dove nel locale di Corinaldo hanno perso la vita diversi giovani che attendevano la sua esibizione.

Il giovane artista, nella vita reale Gionata Boschetti, è stato sommerso da critiche e accusato di essere lui il problema di quanto accaduto. Nel mirino il suo personaggio, il suo stile di vita pubblico e le tematiche che si trovano nelle sue canzoni, talvolta considerate al limite.

Nonostante lui non abbia realmente colpa con quanto accaduto quella sera, le offese contro ilsuo personaggio non si sono mai fermate e così la decisione di rispondere a tutti con una nuova canzone.

“Ti do il benvenuto in Italia, il Paese di chi non ci mette mai la faccia, se tuo figlio spaccia è colpa di Sfera Ebbasta, non di tutto quello che gli mancacanta il trapper nel suo nuovo singolo, già in rotazione radiofonica e disponibile sulla piattaforma Spotify. Un brano che chiaramente si presenta come uno sfogo contro coloro che in lui hanno visto solo il male.

Pubblicizzato sui social con un’immagine sfocata dove si legge Questo brano presenta contenuti indesiderati che potrebbero risultare offensivi. Clicca per ascoltareil singolo ha già raggiunto il primo posto nella classifica dei brani più venduti delle ultime ore, superando grandi successi come Shallow  di LadyGag e Soldi di Mahmood.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più