Foto d’autore: a Bologna il “Club dei 27” racconta la vita dei grandi della musica morti giovanissimi

02
Gen
2019
Pubblicato da:

Jimi Hendrix, Curt Cobain e Amy Winehouse sono solo alcuni dei protagonisti presenti alla mostra Club 27 aperta a Bologna. La città emiliana per il nuovo anno ospita la più grande esposizione fotografia dedicata ai “morti giovani”.

Una mostra da vedere assolutamente ma dove nessuno vorrebbe mai farne parte: il Club dei 27 è un’esposizione fotografica inaugurata lo scorso 13 dicembre nello spazio ONO arte contemporanea di Bologna e che rimarrà aperta fino al 24 febbraio del 2019. Al centro della scena i grandi della musica morti tragicamente a ventisette anni e caso vuole che questo gruppo sia pieno di vere e proprie leggende; tra di loro non mancano foto che ritraggono Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Jim Morrison, Janis Joplin, Amy Winehouse, Brian Jones.

Questa mostra, ad oggi la prima realizzata nel suo genere e con questo tema, è un modo per “indagare alcune tra le grandi icone della musica che hanno influenzato la cultura popolare fino ai giorni nostri” hanno spiegato i curatori.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più