Leonardo.it

Festival di Sanremo 2017: Vietato Morire di Ermal Meta è l’album più venduto

16
Lug
2017
Pubblicato da:

E’ tempo di classifiche ed è tempo di numeri: dopo aver scoperto gli album più venduti nei primi 6 mesi del 2017, ecco che arriva anche la lista dei più venduti dell’ultimo Festival di Sanremo.

Dopo che Francesco Gabbani ha vinto nella categoria BIG con il singolo Occidentali’s Karma, contro ogni aspettativa visto che la critica aveva favorito fin dall’inizio Fiorella Mannoia, ecco quali sono gli album che nei mesi successivi sono stati i più richiesti sul mercato.

Al primo posto c’è Ermal Meta con il disco Vietato Morire, che contiene l’omonimo singolo sanremese con cui ha vinto il premio della critica. Il disco è uscito nel mese di Febbraio a pochi giorni dal termine del festival. 

Al secondo c’è Francesco Gabbani con l’album Magellano, uscito parecchio tempo dopo, nel mese di aprile; dopo ben 11 settimane dalla sua pubblicazione, l’album che è arrivato in vetta alle classifiche di parecchi paesi oltre l’Italia, resta ancora ben saldo nella TOP10 italiana.

Al terzo posto c’è Fiorella Mannoia con l’album Combattente, già uscito prima del Festival di Sanremo e quindi con un mese e mezzo di vantaggio sul mercato. Ad oggi l’album della Mannoia ha già ricevuto due volte la certificazione a Disco di Platino per aver superato le 50.000 copie vendute. 

Qui di seguito gli altri album più venduti:

Michele Bravi – Anime di carta (uscita: febbraio)
Gigi D’Alessio – 24 febbraio 1967 (uscita: febbraio)
Samuel – Il codice della bellezza (uscita: febbraio)
Fabrizio Moro – Pace (uscita: marzo)
Elodie – Tutta colpa mia (uscita: febbraio)
Paola Turci – Il secondo cuore (uscita: marzo)
Marco Masini – Spostato di un secondo (uscita: febbraio)

Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.