Leonardo.it

Fedez, condannata l’ex consulente legale per truffa

30
Nov
2017
Pubblicato da:

Le accuse contro la dottoressa Chiesa, ex consulente legale di Fedez, erano di truffa ed esercizio abusivo della professione. Nelle ultime ore è arrivata la notizia della condanna della donna.

Aveva sempre dichiarato di essere un avvocato in piena regola, eppure Susanna Chiesa non lo era: la donna che si spacciava come la consulente legale del cantante è stata denunciata ed ora è arrivata la condanna da parte del Tribunale di Milano.

Il tutto iniziò alcuni anni fa quando Cristiano Magaletti, attuale legale dell’artista, aveva fatto insospettire il rapper in seguito al pagamento di alcune spese impreviste. Magaletti aveva notato fatture emesse da Susanna Chiesa con voci di spesa giudicate decisamente sproporzionate per il lavoro effettivamente svolto per il cantante. Da qui iniziarono una serie di indagini che portano alla luce la reale situazione lavorativa della donna, che risultava essere tutt’altro che un avvocato.

La nota stampa diffusa in seguito alla condanna “Non era nemmeno praticante abilitata: ciononostante aveva preso somme a titolo di Cassa Forense e trattato questioni giuridiche anche di un certo rilievo. Approfittando della fiducia che il rapper riponeva in lei, la Chiesa gli aveva fatto pagare somme piuttosto elevate per spese che avrebbero dovuto riguardare questioni legali ed invece servivano a rimborsare spese personali della dottoressa”.

Il Tribunale di Milano  ha condannato la donna a sette mesi di reclusione ed a pagare 400 euro di multa per truffa ed esercizio abusivo della professione di avvocato.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più