Leonardo.it

Fausto Leali ricoverato per shock anafilattico

14
Ago
2014
Pubblicato da:

Fausto Leali è stato ricoverato con urgenza all’ospedale di Foggia in seguito ad uno shock anafilattico provocato dall’ingerimento di fichi. Dopo essere stato tenuto sotto osservazione, e una volta passato il peggio, il cantante di “Mi Manchi” ha rassicurato i fan mediante pagina facebook:

“Cari amici, ho ricevuto molte telefonate… Il peggio è passato, purtroppo ieri sera sono stato ricoverato (in seguito ad una grave reazione allergica alimentare) al Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia, dove sono stato dimesso dopo 12 ore… con prognosi di 2 giorni. Non è stato possibile quindi eseguire il concerto di questa sera ad Acrì e mi dispiace molto… La mia tournèe riparte il 15 di Agosto dalla città di Foggia… ringrazio tutto il personale ospedaliero che mi ha seguito questa notte ed un abbraccio grande a tutti voi… Con affetto Love Fausto”

I medici hanno spiegato che a provocare lo shock anafilattico a Fausto Leali è stata una reazione allergica ai fichi, che hanno portato asma e gonfiori tali da convincerlo subito a recarsi al Pronto Soccorso.

    Ti potrebbero interessare:

  • Beyoncé in travaglio? Queen Bey pronta a dare alla luce due gemelli

    Sembra che Beyoncé sia pronta a partorire. La notizia ha cominciato a circolare dalla giornata di ieri quando la cantante di "Halo", insieme a tutto il suo staff, è arrivata all’UCLA Medical Center di Los Angeles. (altro…)...
  • Al Bano torna a casa

    Dopo il ricovero d’urgenza, in seguito ad un malore, il cantautore Al Bano era stato ricoverato domenica scorsa per monitorare la sua situazione. (altro…)...
  • Stash dei The Kolors in ospedale

    Brevi attimi di paura per i fan quanto il cantate, leader della band dei The Kolors ha postato sul suo profilo Twitter la foto che lo ritrae in un letto di ospedale con tanto di flebo attaccata al braccio. (altro…)...
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.