Esce “Alma” di Enrico Ruggeri con Ermal Meta “In lui rivedo me”

15
Mar
2019
Pubblicato da:

Esce venerdì 15 marzo il nuovo disco di Enrico Ruggeri, dal titolo Alma, questo album è una racconta di nuovi brani inediti del cantautore italiano che torna a cimentarsi con la musica da solista.

Lo fa in modo splendido, presentando un album diverso dai precedenti e già anticipato in radio dal singolo Come lacrime nella pioggia, un disco che si presenta nuovo già al primo impatto visto che la copertina, aspetto tra i più importanti porta il disegno di Dario Ballantini, artista ed anche suo amico.

L’album numero 35 arriva nel suo 35esimo anno di carriera ed è considerato da lui come il più importante “Rappresenta la mia svolta sonora. In un periodo di grande omologazione è un album che si distingue. Soprattutto da quello che senti in radio.”.

Tra i brani inediti presenti in questo disco, solo uno conta sulla collaborazione di un collega, molto più giovane di lui ma in realtà molto simile a lui. E’ Ermal Meta, le cui penna e voce compaiono nel singolo Un pallone.

Quella di chiamare proprio lui come artista in questo progetto così importante non è stata casuale. “Volevo un duetto naturale, non mi piacciono molto quei duetti del tipo ‘Ok, allora io suono al Forum di Assago e ti invito e poi tu ricambi il favore all’Arena di Verona’. – spiega Ruggeri – Prima di tutto, Ermal è un mio amico. Non è scontato, non è una categoria che io adoro quella dei cantanti, sono tutti molto autoreferenziali. Lui ha un percorso molto simile al mio, anche lui ha fatto parte di un gruppo e anche lui soffre di sovrapproduzione, non sta fermo mai. Vedo in lui delle cose che ho fatto anche io. Trovo che Ermal sia una persona molto sensibile.”.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più