Eh Sheeran contro gli anti abortisti e l’uso illecito della sua canzone

22
Mag
2018
Pubblicato da:

Nella campagna anti-aborto in Irlanda, in vista del referendum popolare del 25 maggio, un gruppo di attivisti ha usato un brano di Ed Sheeran, senza chiedere il consenso al suo proprietario.

E’ scattata subito la polemica, a cui è seguita una denuncia, da parte del cantautore britannico che si è schierato contro l’uso di una sua canzone, il brano Small Bump contenuto nel suo ultimo disco Divide, in vista del referendum abrogativo sull’aborto.

“Ho saputo che la mia canzone Small Bump è stata usata per promuovere la campagna pro-life, e penso sia giusto informarvi che non ho mai dato il consenso a questo utilizzo“ scrive lui su Instagram, denunciando in questo modo l’uso illecito (mai concesso) del brano.

Questa canzone pare sia stata scelta dal gruppo di attivisti per alcune delle frase in essa contenute, in particolare questa:

“You’re just a small bump unknown, you’ll grow into your skin, with a smile like hers and a dimple beneath your chin, finger nails the size of a half grain of rice, and eyelids closed to be soon opened wide, a small bump, in four months you’ll open your eyes“ che tradotte vogliono dire “Sei solo una piccolissima sporgenza sconosciuta, crescerai nella tua pelle con un sorriso come il suo e una fossetta sotto il mento, unghie delle dita delle dimensioni di un mezzo chicco di riso e le palpebre chiuse che presto si apriranno, un piccolo bozzolo, tra quattro mesi aprirai gli occhi“.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più