A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Home > News > È morto Manlio Sgalambro, il filosofo di Franco Battiato
06
Mar
2014

È morto Manlio Sgalambro, il filosofo di Franco Battiato

Pubblicato da:

Stamattina è morto Manlio Sgalambro, filosofo, scrittore e poeta nonchè coautore di molti brani di Franco Battiato. Sgalambro aveva 89 anni ed era noto al grande pubblico soprattutto per la ventennale collaborazione artistica con il musicista, in brani molto amati e che hanno fatto la storia della musica italiana, come “La Cura“. Ma Battiato non è stato il solo cantante con cui il filosofo abbia collaborato:

Sgalambro scrisse testi di canzoni anche per Patty Pravo (Emma), Alice (Come un sigilloEri con me), Fiorella Mannoia (Il movimento del dare), Carmen Consoli (Marie ti amiamo), Milva (Non conosco nessun Patrizio) e Adriano Celentano (Facciamo finta che sia vero), ed è anche l’autore del testo di canzoni per bambini, come Madama DorèFra Martino campanaroIl merlo ha perso il becco, su musica di Giovanni Ferracin.

Raggiunto dai cronisti, Franco Battiato non ha voluto commentare la notizia della morte del suo grande amico: “Non ho nulla da dire, è una cosa privata, è un dolore personale molto forte”. I funerali saranno celebrati domani alle 15:30 nella chiesa Crocifisso dei miracoli di Catania.


Ti potrebbero interessare:
Fiorella Mannoia vince il Premio Fionda per l’impegno sociale
Fiorella Mannoia è la vincitrice della decima edizione del Premio Fionda di Legno, riconoscimento dal forte significato morale e simbolico assegnato annualmente dall’organizzazione no profit Fieui di Caruggi di Albenga a chi si è...
Bari, Franco Battiato: cade dal palco e si rompe il femore – ecco il video
Ieri 16 marzo Franco Battiato si trovava a Bari in concerto, ma durante l'esibizione presso il Teatro Petruzzelli, qualcosa è andato storto. Il cantautore è inciampato ed è caduto giù dal palco rompendosi il femore. (altro…)...
Fiorella Mannoia contro Radio24: un giornalismo di pessimo livello
E' proprio furiosa Fiorella Mannoia, che intervistata telefonicamente da un "giornalista" di Radio24, si è poi ritrovata a leggere un articolo che non rispondeva affatto alle sue dichiarazioni. Ecco cos'ha raccontato su Facebook un paio d'ore...