Denuncia al concerto di Vasco, oltre 300 persone truffate con biglietti falsi

13
Giu
2018
Pubblicato da:

Cala il sipario sul fenomeno del secondary ticketing ma si apre quello della truffa: al concerto romano di Vasco Rossi alcune centinaia di persone si sono presentate alla prima del Kom.

E’ successo nei giorni scorsi a Torino, al concerto di apertura del tour estivo in programma per il 1° giugno: centinaia di persone sono arrivate certe di poter accedere allo stadio per seguire il live del loro idolo, ma una volta raggiunti in cancelli arriva la brutta scoperta: i biglietti in loro possesso erano falsi.

In tantissimi hanno così scoperto di essere stati vittima di una enorme truffa, con gli acquisti su un sito falso realizzato perfettamente identico al portale ufficiale di VivaTicket (unico venditore dei biglietti) e successivamente oscurato in rete.

Alcune testimonianze dei truffati a Torino:

Stefany, da Pinerolo: “Ho comprato 4 biglietti lo scorso gennaio, pagandoli 125 euro l’uno. Mi è arrivata a casa la fattura, ho anche contattato il numero verde per sapere come ritirare i tagliandi e mi è stato spiegato che avrei potuto rivolgermi alla biglietteria dello Stadio il giorno del concerto”

Carlo F.: “Ho acquistato due biglietti per fare un regalo alla mia fidanzata per il suo compleanno. E invece questa è diventata una data da dimenticare”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più