Cremonini al Tempo delle donne “La felicità è una malattia contagiosa”

10
Set
2018
Pubblicato da:

Cesare Cremonini è stato uno dei tanti artisti ospiti a Il tempo delle donne, l’appuntamento che ogni anno si svolge negli spazi della Triennale di Milano e dove decine di personaggi del mondo dello spettacolo affrontano temi di attualità.

La quinta edizione della rassegna, organizzata da Il Corriere della Sera, quest’anno si è occupata di Felicità, un tema tanto fragile che si è affrontato attraverso oltre 100 appuntamenti di vario genere. Tra gli ospiti provenienti dal mondo della musica c’era Cesare Cremonini che ha poi raccontato sui social il suo concetto di FELICITA’.

La felicità. Adesso. come la interpretano i “vip”? Cesare risponde a questa domanda affermando che questa è una malattia contagiosa.

Il limite degli uomini è il loro vantaggio, si compiacciono tra amici dei propri difetti, la felicità non è un affare personale – scrive l’artista – è così fragile perché esiste davvero solo se condivisa, la mia infanzia felice è una vitamina in più, la felicità è l’unica malattia contagiosa non vaccinabile.”

Da questo discorso generale passa poi alla felicità personale traducendola con queste parole “La mia felicità è nata dalla tristezza delle sinfonie che suonavo da bambino, non saper più riconoscere la verità influisce sulla mia felicità ma le persone per strada sono molto più umane di quel che sembra dai social, persistono tocchi di umanità dappertutto..

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più