Leonardo.it

Briga pubblica il primo libro “Novocaina”

18
Apr
2017
Pubblicato da:

Esce oggi, martedì 18 aprile 2017, il primo libro-romanzo scritto da Briga in collaborazione con Andrea Passeri dal titolo Novocaina – Una storia d’amore e di Autocombustione.

Per la prima volta le parole di Briga finiscono sulla carta e non tra le note musicali: l’artista ha pubblicato il suo primo libro, un romanzo in cui si racconta la storia di un giovane ragazzo writer e il suo incontro con una ragazza…

Annunciando l’uscita del libro, Briga comunica a tutti i fan anche gli appuntamenti del suo instore tour dove presenterà in anteprima il nuovo lavoro (editoriale).

  • 21 aprile – Milano, Tempo di Libri, Milano Fiera Rho h. 18:00;
  • 5 maggio – Roma, Caffè Letterario, via Ostiense 95 h. 17:00;
  • 6 maggio – Bologna, Mondadori Megastore, via Massimo D’Azeglio 34A h. 17:00;
  • 8 maggio – Firenze, La Feltrinelli Red, Piazza della Repubblica 26,27,28,29 h. 18:00;
  • 9 maggio – Genova, Mondadori Bookstore, via XX Settembre 210 h. 18:00;
  • 20 maggio – Frosinone, c.c. Le sorgenti, via Armando Vona 20 h. 17:00 (Data Evento con lancio del brand Ninho De Rua);
  • 12 maggio – Palermo, Mondadori Megastore, via Ruggiero Settimo 16 h. 17:00;
  • 20 maggio – Torino, Salone Internazionale del Libro, Lingotto Fiere via Nizza 280

_______________________________

Un giovane writer reduce da un’avventura artistica, una ragazza senza direzione che non vuole tornare a casa. Si incontrano in una notte romana, nel parcheggio prosaico di un supermercato, galeotte due vaschette di sushi preconfezionato. Si perdono quasi senza una parola, poche ore dopo, galleggiando lungo strade diverse: per lui l’Europa e le sue tentazioni mondane, per lei l’illusione di un amore maturo che la salvi dai suoi fantasmi. Ancora non sanno neanche i rispettivi nomi quando, mesi dopo, il destino incrocia di nuovo i loro passi, nel luogo di un appuntamento mai accaduto. È ancora possibile, l’amore? Lo è mai stato? Sulle prime sembra di sì, e per Adriano e Matilda ritrovarsi significa anche lasciarsi andare, con trasporto, in un’estate che a Roma è luce e bellezza, e sembra benedire, con il respiro del tempo di una città eterna che alita su di loro, una passione che in realtà ha il marchio dell’effimero. Perché non è fiducia, non è progetto, non è troppe cose. Tanto che presto esploderanno, nel modo più inatteso e feroce, le mille contraddizioni di due vite lontane… Un romanzo generazionale senza scampo, una storia d’amore che filtra come un tossico nella mente e nel cuore, un’opera che riconferma la robusta vena poetica e narrativa di un giovane musicista che sa giocare con le parole e affondare come una lama nei sentimenti.

Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.