Biagio Antonacci ricorda l’infanzia “Mio padre mi diceva di non litigare mai con mio fratello”

13
Apr
2018
Pubblicato da:

Il nuovo singolo di Biagio Antonacci è in radio da una settimana ed è già un successo: un brano che racconta la storia di due fratelli, un brano che appare come una personale autobiografia.

Nel video l’artista ha scelto di inserire proprio una coppia di fratelli per rendere maggiormente l’idea delle parole contenute nel testo, così da trasmettere in modo più forte il suo significato. Sono i fratelli Fiorello a dare corpo alla musica di Biagio.

Mio Fratello è l’ultimo singolo estratto dal disco Dediche e Manie e racconta in parte il suo rapporto con Graziano, il fratello. A Radio Italia il racconto “Mi sembrava il momento di parlare di un tema forte che sento molto, dopo due singoli più languidi. È la storia di due fratelli che non sono uniti e si allontanano sempre di più, cercano di comunicare ma fanno fatica. È vero, a volte è difficile andare d’accordo, ma io ho mio fratello che lavora con me, siamo uniti, abbiamo la consapevolezza che è bello stare insieme.”.

Nel brano viene trattato un tema molto attuale: si racconta il rapporto di fratellanza che lega due persone, ma che spesso non è sereno come dovrebbe essere ”Ho ricevuto molti messaggi di persone che stanno vivendo un momento di distanza con i fratelli e questa cosa mi provoca molto dolore perché quando i fratelli non vanno d’accordo i genitori soffrono.”.

Biagio e Graziano sono un po’ i protagonisti indiretti di questo singolo. Alla fine della presentazione a RadioItalia, l’artista dedica un ricordo al padre “Mio padre prima di morire mi disse: ‘Mi raccomando non litigare mai con tuo fratello’”. Forse è proprio grazie a queste parole che a Biagio Antonacci è arrivata l’ispirazione per il singolo.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più