Leonardo.it

Beck, il nuovo album in spartiti

11
ago
2012
Pubblicato da:

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot OR
Suppress Placement Boxes.

Il prossimo disco di Beck, in uscita a dicembre, farà molto parlare per la sua peculiarità: si tratterà di un disco di partiture e spartiti musicali, quindi potrà beneficiarne solo chi la musica sa leggerla, oltre che ascoltarla.

Il bizzarro progetto, dal totolo “Beck Hansen’s Music Reader“, in collaborazione con McSweeney’s (la casa editrice fondata dallo scrittore Dave Eggers), ha l’intento di produrre il disco in spartiti per utilizzare una “forma di trasmissione della musica quasi dimenticata: gli spartiti”.

Una provocazione artistica ma anche un incoraggiamento ad imparare a interpretare il pentagramma, composto di 108 pagine con venti spartiti dedicati a venti canzoni diverse; il disco vedrà coinvolti anche illustratori di fama mondiale come Jessica Hische, Leanne Shapton e Marcel Dzama.

L’idea di Beck di creare una rarità assoluta come questa è nata dalla voglia di far concorrenza al download, ma soprattutto dal desiderio di stuzzicare e stimolare i suoi fan in una bella ricerca della musica attraverso la lettura degli spartiti:  ”Portarli in vita dipende da voi”, ha affermato l’artista di “Loser“, che non ha mai registrato i brani del nuovo disco.

Non sappiamo se il disco avrà successo, ma sicuramente farà molto parlare, e un po’ di pubblicità non fa mai male.