Leonardo.it

Autopsia di Chester Bennington: nel suo corpo tracce di alcol

06
Dic
2017
Pubblicato da:

A diversi mesi dalla sua scomparsa, avvenuta lo scorso 20 luglio in seguito ad un suicidio, il sito americano TMZ ha pubblicato oggi in esclusiva l’esito dell’autopsia effettuata sul corpo del leader dei Linkin Park.

Il documentoha confermato la morte per asfissia da impiccamento. L’esame autoptico ha rivelato minime tracce di alcol. Nonostante alcune indiscrezioni degli scorsi mesi, nessuna traccia di droghe è stata rinvenuta a un esame tossicologico approfondito.

Anche nel suo appartamento dove ha compiuto il folle gesto (Palos Verdes, California), è stata trovata una compressa spezzata a metà di Ambien, un sedativo a base di Zolpidem, utilizzato nel trattamento a breve termine dell’insonnia. Su un tavolino mezzo bicchiere di birra e una bottiglia di birra vuota.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più