Leonardo.it

Adele commossa alla veglia di commemorazione delle vittime di Londra

19
Giu
2017
Pubblicato da:

La sua presenza non era stata annunciata e così Adele ha cercato di passare inosservata tra la gente, durante la veglia di commemorazione per le vittime dell’incendio alla Grenfell Tower di Londra.

Adele e il marito Simon Konecki sono scesi tra la “gente comune” a rendere omaggio al ricordo delle vittime che hanno perso la vita nell’incendio al grattacielo di Londra nella passata settimana; vestita di nero con i capelli raccolti, Adele è apparsa a chi l’ha riconosciuta visibilmente scossa e commossa tanto da cercare di abbracciare tutti quelli che poteva per dare loro conforto in questo triste momento.

Tra i tanti che l’hanno riconosciuta, qualcuno è riuscito scattare delle foto che sono finite subito in rete animando i commenti della gente; il suo gesto, fatto in totale assenza di annunci, è stato molto apprezzato da tutti e tra i tanti commenti compare questo “Il fatto che Adele sia andata a torre Grenfell e non abbia detto una parola sulla cosa dimostra solo quanto sorprendentemente sincera lei è … Adele è un angelo, che merita il cielo, cuore più grande mai, così orgoglioso di lei…”.

Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.